L’innata passione per la pittura, parallelamente alla professione di architetto, conduce Simona Bonini all’interno di un percorso in cui la sperimentazione sul materico convergerà negli anni alla definizione di un vero e proprio stile. Stoffe, legni, sacchi di juta, sabbia, colla, stucco, sono gli elementi con i quali l’artista costruisce le sue opere e nei quali sono evidenti i richiami ad un informale di tipo materico.

RITRATTI

DETTAGLI

QUADRI